Personaggi Misteriosi – Ficino Marsilio

di Lilitu 1

Continuando il nostro cammino alla scoperta dei personaggi misteriosi oggi parleremo di Marsilio Ficino del suo trattato.

Marsilio Ficino nacque nel 1433 a Figline dal medico Diotifeci e da Alessandra Di Nanoccio, medico alchimista visse nel periodo Medievale e fu uno dei più grandi rappresentanti dell’Umanesimo Fiorentino, esistono due diverse teorie relative alla sua longevità,   uno lo vede in vita  fino all’età di 108 anni   grazie alle sue conoscenze occulte, e  a mezzi miracolosi e un’altra lo vede in vita  solo fino all’età di 66 anni ma la realtà ancora deve essere confermata.

Ficino  si dedicò allo studio dei testi di Galieno, di Ippocrate, Aristotele, Averroè e Avicenna, fu grazie ai suoi studi  che Cosimo De’ Medici il Vecchio scelse proprio lui  per riportare a Firenze la tradizione platonica e non solo fu incaricato di tradurre “Corpus Hermeticum”, gli scritti di Ermete, ma anche le Enneadi di Plotino e molti alti testi neoplatonici.

Riscoprì quindi un’antica teoria magica secondo la quale l’universo è un unico grande organismo composto dal cosmo, dallo spirito e dall’intelletto del mondo intero, accostando colori, metalli ed immagini era possibile catturare lo spirito del mondo sfruttandone la forza a proprio favore.

Secondo Ficino astrologia e la medicina erano due argomenti che nel Medioevo viaggiavano di pari passo, infatti nel suo trattato Ficino fa parecchi  riferimenti  ai due argomenti .

Ficino introdusse un elemento totalmente diverso da quelli utilizzati tradizionalmente fino a quel momento, inserì l’uso terapeutico della magia e più precisamente l’uso terapeutico  dei talismani e  anche  dell’ascolto della musica

Nel suo trattato “DE Vita” vengono descritti  luoghi, situazioni, colori e cibi che sotto l’influsso degli astri benefici di : Sole, Giove, Venere e Mercurio sono utili per combattere i nefasti effetti di Saturno.

Il trattato si divide in 3 parti : la prima, De studiosorum sanitate tuendam, insegna come gli studiosi possono conservare la salute; la seconda De studiosorum vita producenda, come essi possono prolungare la propria vita, la terza De vita coelitum comparanda, su quale sono le influenze astrali che subiscono e su come porvi rimedio.

La cosa incredibile è che i tempi sono cambiati e cambieranno ancora ma sempre si ha dato e sempre si darà una particolare importanza ai talismani affidandosi a loro per  riconoscere l’autentica verità.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>